Profile picture of Carmen Bilotta

Carmen Bilotta

Sono un antropologo culturale.
Svolgo attività di ricerca e consulenza nel campo delle scienze sociali e umanistiche presso Istituti di Ricerca e Formazione pubblici e privati. Redattore per conto della Rivista mediterraneaonline.eu, mensile di cultura mediterranea; articolista per le sezioni Storie Meridiane, Economia Internazionale, Ambiente, Arte, Libri, Design.
Collaboro con la casa Editrice Me - Mediterranea edizioni

Articles of Carmen Bilotta

La rigida opposizione salute/malattia prodotta dalla biomedicina si presenta assai problematica. In ambito antropologico, sul piano delle definizioni della coppia salute/malattia, sono stati elaborati molti approcci lungo un percorso che ha smontato progressivamente la pretesa di fondare la distinzione su criteri “oggettivi”. Durkheim afferma che anche quando scegliamo come tratti caratterizzanti la malattia il dolore […]

Read More
  

  “Incorporando gli alimenti, noi li facciamo accedere nel cuore della nostra interiorità […]. L’abito, i cosmetici non sono che a contatto con il nostro corpo; gli alimenti devono superare la barriera orale, introdursi in noi e diventare parte della nostra sostanza intima […]. L’alimentazione è il campo dell’appetito e del desiderio gratificato, del piacere […]

Read More
  

“Sa cuchina minore no timet su fuste” (La cucina povera fa ricca la casa) Da diversi anni, studiosi, ricercatori e mass media sono impegnati nella promozione del cosiddetto “cibo locale”, in quella che potremmo definire quasi una controriforma alimentare. Allo stesso modo sempre più numerosi sono i convegni, i seminari, gli stand promossi e organizzati […]

Read More
  

Il problema del tempo attraversa l’intera storia dell’uomo e ne rappresenta un filo rosso ad ogni latitudine. Consapevolmente o inconsapevolmente tutti esperiamo lo scorrere del tempo: quando attendiamo la luce verde ad un semaforo, ascoltiamo una conversazione, camminiamo, e la percezione che ne abbiamo determina profondamente il nostro modo di agire. Heidegger sottolinea che l’uomo […]

Read More
  

Come è noto, nelle società occidentali è prevalsa a lungo l’idea che il consumo, inteso come scambio, acquisto e uso di beni, sia un fenomeno di natura esclusivamente economica in quanto implica un trasferimento di denaro. Tale teoria, promulgata dagli economisti classici, è stata peraltro ampiamente superata da quando alle logiche strettamente macroeconomiche si sono […]

Read More
  

L’antropologo Claude Lévi-Strauss, nelle Strutture elementari della parentela (1949),sostiene che la proibizione dell’incesto è la costante universale che segna il passaggio dal puro stato di natura a una società umana seppure minimamente organizzata. Il tabù dell’incesto, dunque, ha segnato la nascita della cultura, la quale inizia tracciando un “confine” che prima di allora non esisteva: […]

Read More
  

Oltre i confini: mangiare la cucina degli altri Sin dagli albori della storia, la specie umana ha condotto una lotta con l’ambiente circostante per risolvere i problemi della propria esistenza e sopravvivenza in un mondo in continua evoluzione. I nostri antenati dovettero impegnarsi a procacciarsi il cibo, a mettere a punto un metodo per procurarselo, […]

Read More
  

Viaggio ai confini dell’economia reale Quando si parla di “economia del riuso” si è soliti pensare ad un’attività di nicchia, di piccole comunità o di qualche singola azienda che ha la sua mission nell’attività del recupero dei materiali. In realtà non è così che stanno le cose. L’economia del riuso e del riciclo, rappresenta una […]

Read More