Profile Photo

Eugenia

Mi chiamo Eugenia e sono di Mosca, Russia. Sono appassionata di tutto ciò che è bello, sono curiosa e amante dei viaggi e dell'Italia.
Neodiplomata in Marketing: Account and Brand Management presso lo IED con sede a Roma e laureata in giornalismo con specializzazione in pubblicità presso l'istituto umanistico “E.R. Dashkova” di Mosca.
Ho maturato esperienza professionale pluriennale lavorando come account-manager in varie agenzie pubblicitarie internazionali e locali con

Pausa caffè (la campagna sul marketing geolocalizzato)

Social Media, WEB
07/10/2015 0 comments
Share on Facebook0Share on LinkedIn0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Se vivete nel trambusto di una grande città e avete uno stile di vita frenetico, tutto ciò che vi serve è una tazza di caffè al momento giusto per evitarvi di essere esausti e darvi una carica energia. Il caffè vi fa sentire alla grande.

Prendendo in considerazione tutto questo, la catena internazionale di caffè Dunkin’ Donuts ha lanciato la campagna “Pausa caffè” (dall’inglese “Time to coffee”) proprio a New York, la città che non dorme mai.

La città che non dorme mai è anche una città dove il caffè è un elemento chiave per mantenere le persone attive per lunghe ore.

Ecco perché Dunkin’ Donuts in collaborazione con l’agenzia Johannes Leonardo e Trilia media hanno escogitato una soluzione sorprendente – lancio di un sito web “Time to coffeeper fornire newyorkesi con il caffè più veloce.

Il sito ha caratteristiche attraverso le quale si può utilizzare i dati sulla posizione attuale degli utenti per far loro conoscere il Dunkin’ Donuts store più vicino in Time Square.

Inoltre, quando gli utenti cercano il termine “caffè vicino a me” su Google Maps o Google Search su dispositivo mobile si può vedere un annuncio con un modo per “trovare il caffè più veloce.” Facendo clic su di esso, appare un popup su Google Maps che traccia la loro posizione e indica a loro il Dunkin ‘Donuts più vicino con il più breve tempo di attesa.

 


Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *