Esteri
There is no Most Evidence posts in this category
  • Ancora notizie dalla frontiera

    Qualunque definizione si voglia dare di Calais, oggi è necessario riconoscere che questa media città francese, soprattutto conosciuta in quanto porto d’imbarco da e per l’Inghilterra, è diventata una vera
    Dec 5, 2015 laura caputo
  • Ultime da Calais, frontiera d’Europa

    La situazione a Calais, terminal del Continente verso la Gran Bretagna, peggiora di giorno in giorno, né pare che si possa trovare una soluzione. I migranti presenti superano le 6.000 unità, per lo più accampati lungo
    Oct 21, 2015 laura caputo
  • Calais, città di frontiera

    Guidare un camion che va in Inghilterra passando da Calais rappresenta ormai un gravissimo pericolo, tanto che i trasportatori stanno orientandosi a cercare un altro valico di frontiera o addirittura un trasporto che non
    Sep 30, 2015 laura caputo
  • Catalogna, separatisti sotto al 50%, ma 72 seggi

    A Junt per il Sí e alla sinistra indipendentista quando sono stati scrutinati oltre il 98% dei voti, vanno 72 deputati, con la maggioranza assoluta del parlamento regionale fissata a 68. Stangata per il Partido Popular
    Sep 28, 2015 think
  • Dalla Corte Costituzionale, nulla osta la guerra all’Isis

    Teniamo a chiarire che non nutriamo simpatie per i dinosauri della cosiddetta Prima Repubblica, quelli che ancora ricoprono ruoli preminenti ed intascano pensioni e stipendi per aver saputo navigare con arguzia i mari de
    Sep 24, 2015 Blog
  • Calabria modello di integrazione per tutta Europa

    Parlare di immigrazione, soprattutto in questo periodo, è molto complicato. Siamo bombardati da notizie molto spesso ingigantite e negative che creano una vera e propria campagna di odio. Forse può aiutarci a rifletter
    Sep 19, 2015 Tania
  • 250mila profughi ungheresi accolti in occidente

    Nel 1956, mentre in medio oriente iniziava la crisi di Suez e l\’aviazione anglo-franco-israeliana attaccava l\’Egitto, l\’Europa viveva uno dei drammi peggiori della sua storia post bellica. La guerra
    Sep 16, 2015 domenico pennone
  • Da sud a nord si apre una grande opportunità politica

    E’ molto facile connettere il successo di Syriza a quello di Podemos a quello, ultimo in ordine di tempo, di Corbyn, segretario neo eletto del Labour Party in Inghilterra. Tutti questi si raccordano su posizioni co
    Sep 16, 2015 Alberto Marzetta
  • Landgrabbing – la guerra mondiale per il cibo

    Decidere di parlare di landgrabbing è un’operazione complessa. Un tema troppo spesso relegato a dibattiti marginali tra ambientalisti e ambienti no-global. In realtà questo tema può essere considerato l’inchiesta
    Sep 14, 2015 Michele Di Salvo
  • Greenpeace contro la mafia del legno in Amazzonia

    Armati di GPS e telecamere dotate di sensori termici, gli attivisti di Greenpeace vogliono documentare la deforestazione illegale delle foreste della riserva dell’Alto Turiaçu nello stato brasiliano del Maranhão,
    Sep 14, 2015 think
  • Il “nuovo mondo” sostenibile nella visione delle Nazioni Unite

    Il prossimo 25-27 settembre 2015, a New York, si svolgerà il vertice delle Nazioni Unite che avrà l’obiettivo di adottare la Agenda per un Nuovo sullo Sviluppo Sostenibile 2015-2030. Il documento impegnerà tutti gli
    Sep 14, 2015 think
  • Pasquale Borea, ieri docente a contratto salernitano, oggi il più giovane presi

    Laureato in giurisprudenza, dottore di ricerca e assistente all\’università degli studi di Salerno e Roma, con le soddisfazioni economiche tipiche di un governo che dequalifica un merito, nel 2014 viene eletto pre
    Sep 14, 2015 Maria Rosaria Cardenuto
  • L’Ungheria ha la memoria corta

    In questo periodo -ormai, da un po’ di mesi- l’argomento di attualità maggiormente trattato dai media, su pagine politiche e di cronaca, riguarda senza dubbio il viaggio della speranza intrapreso da numerosi
    Sep 14, 2015 Emanuel Silci
  • 11 settembre: Momento di riflessione sulla “Pace perduta”

    Gli attacchi terroristici dell’11 settembre 2001 hanno scavato, nell’animo umano, una voragine che mai si rimarginerà, lasciando in dote al XXI° secolo nuove e preoccupanti minacce, che hanno sconvolto l’intero s
    Sep 11, 2015 Rosy Merola
  • Troppe critiche sull’Expo

    Ci fosse una graduatoria dei popoli autolesionisti, noi italiani saremmo, con ogni probabilità, là in cima. Siamo capaci di auto-flagellarci anche quando non ce n’è bisogno e sull’Expo, una straordinaria o
    Sep 8, 2015 Leonardo Raito
  • Storytelling

    C’era una volta un uomo cattivo che impauriva le persone per bene; raccontava che avrebbe costruito degli ordigni potentissimi che avrebbe fatti esplodere mentre tutti dormivano; dopo avere fatto di tutto per farlo
    Jun 13, 2015 Giorgio Fontana
  • Utenti non si nasce

    La notizia della settimana è stata il furto delle immagini private delle celebrità americane (tra tutte, il Premio Oscar Jennifer Lawrence), operato da un gruppo (ancora) imprecisato di hacker, che hanno effettuato il
    Jun 5, 2015 Enrico
  • Il legame della disponibilità

    L’eterna connettività è una reale opportunità oppure reca con sé, indissolubili, le stigmate della schiavitù? Questo è un “tema caldo”, uno di quelli che più dividono il dibattito, uno di quelli in base ai q
    Jun 5, 2015 Enrico
  • Umberto Eco, la memoria e il nozionismo

    Umberto Eco è, tra i grandi autori del Novecento, uno di quelli che più si è prestato, tra interventi e articoli, nel descrivere il rapporto e le sue opinioni sulla tecnologia che avanza. L’ultimo contributo, in ord
    Jun 5, 2015 Enrico
  • La tecnologia subdola e l’effetto-delega

    Nei giorni scorsi mi è capitato di vedere gli episodi di Black Mirror, una mini-serie britannica di recente produzione che presenta degli episodi auto-conclusivi legati alla tecnologia che smette di essere utile e di mi
    Jun 5, 2015 Enrico