Profile Photo

Antonio Giannella

Mi Sono laureato in Tecnologie della Comunicazione a Milano.
Ho frequentato il MIP, la Business School del Politecnico di Milano. la mia prima esperienza nel settore digital l'ho fatta a New York.
Da oltre 10 anni mi occupo di Web per importanti aziende nazionali ed internazionali.
Mentalità da Project Manager con una forte componente tecnica in ambito di produzione web.
Esperto SEO e Consulente Partner certificato di Google e Paypal. Council Member GLG.
Mi occu

Bing Ads: opportunità per le imprese di aumentare la loro visibilità

Comunicazione, WEB
12/12/2015 0 comments
Share on Facebook0Share on LinkedIn0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Sono tante le aziende che riconoscono i vantaggi della pubblicità sui motori di ricerca. Oggi voglio parlarvi di Bing, il motore di ricerca di Microsoft, presente in tutti i computer, tablet e smartphone con windows all’interno. Bing Ads è la piattaforma di PPC di Microsoft. Consente di aumentare la visibilità attraverso gli annunci promozionali presenti all’interno delle ricerche effettuate dagli utenti. In sintesi è la fotocopia di Google Adwords, potente piattaforma di Search advertising conosciuta in tutto il mondo per i suoi numerosi vantaggi in termini di visibilità e anche commerciali.

Oggi voglio approfondire il mondo di Bing Ads che in modo del tutto simile a Google, può consentire di raggiungere gli obiettivi aziendali più comuni:

Primo Obiettivo: Trovare nuovi clienti con Bing Ads

Grazie alla pubblicità online di Bing, dare visibilità ai tuoi annunci all’interno del motore di ricerca ti permetterà di presidiare un canale ancora poco inflazionato dalla concorrenza e acquistare traffico qualificato ad un minor costo CPC (Cost per Click) rispetto al più conosciuto Adwords. Anche in Bing è possibile definire come target località e gruppi di destinatari specifici, Bing Ads inoltre consente di focalizzare una campagna o un gruppo di annunci su potenziali clienti che soddisfano criteri specifici. In questo modo è possibile aumentare le possibilità che tali clienti visualizzino gli annunci e visitino il sito Web.

Trovare clienti con Bing Ads Casi di successo di Bing Ads: Zelf InsuranceInformazioni sull’esperienza della compagnia di assicurazioni Zelf Insurance che grazie a Bing Ads ha conquistato un nuovo gruppo di destinatari.

Secondo Obiettivo: Aumentare i clienti potenziali con Bing Ads

Per vendere un prodotto è necessario capire cosa vogliono i nostri potenziali clienti. Bing Ads consente di comprendere meglio ciò che i clienti potenziali cercano, inoltre permette di analizzare come gli altri inserzionisti tentano di attirare lo stesso target di clienti. In Bing Ads sono disponibili strumenti che consentono di confrontare il proprio andamento con quello degli inserzionisti concorrenti in modo da poter migliorare la posizione del proprio annuncio nei risultati di ricerca.

Aumentare i clienti potenziali con Bing Ads Casi di successo di Bing Ads: Siutse SalonInformazioni sull’esperienza del salone di parrucchieri Siutse che ha aumentato i clienti potenziali del 104% grazie a Bing Ads.

Terzo Obiettivo: Mantenere bassi i costi di Bing Ads

Bisogna trarre il massimo profitto dal budget investito. Per questo si parla moto di ROI (ritorno sull’investimento pubblicitario) soprattutto se i budget sono limitati bisogna riporre molta attenzione su dove allocarli. Le funzionalità di reportistica avanzata di Bing permettono di comprendere meglio i risultati che la campagna sta avendo in termini di acquisizione clienti o vendite effettive.

Mantenere bassi i costi pubblicitari con Bing Ads Casi di successo di Bing Ads: Not on the High StreetInformazioni sull’esperienza di Not on the High Street, un negozio di articoli da regalo online che grazie a Bing Ads ha raggiunto un cost per click più basso del 25% rispetto a quello di Google AdWords.

Conclusioni

Ritengo che il grosso vantaggio dell’advertising su Bing sia dovuto al costo CPC minore rispetto ad Adwords ed anche alla minore concorrenza di inserzionisti in Italia. Per questo allocare una piccola percentuale di budget anche su questo motore di ricerca vi permetterà di ampliare il vostro traffico sul sito e di valutare adeguatamente l’investimento. Ritengo che il rapporto pubblicitario d’investimento sia 1 a 10 come confronto tra Bing ed Adwords.


Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *