Profile Photo

Antonio Giannella

Mi Sono laureato in Tecnologie della Comunicazione a Milano.
Ho frequentato il MIP, la Business School del Politecnico di Milano. la mia prima esperienza nel settore digital l'ho fatta a New York.
Da oltre 10 anni mi occupo di Web per importanti aziende nazionali ed internazionali.
Mentalità da Project Manager con una forte componente tecnica in ambito di produzione web.
Esperto SEO e Consulente Partner certificato di Google e Paypal. Council Member GLG.
Mi occu

Vantaggi nel Gestire il Centro Editori di Google News

App & Startup, Informazione, WEB
17/10/2015 0 comments
Share on Facebook0Share on LinkedIn0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

In questo articolo voglio approfondire i vantaggi che possono nascere dalla presenza di un sito all’interno di Google News. Chiaramente i siti che in assoluto possono competere per entrare all’interno di questo importante aggregatore di Notizie Mondiali, sono quei siti che si occupano di pubblicare costantemente notizie: Editori, Magazine, Blog, Quotidiani…

Il Centro editori di Google News, nella sua veste così avanzata, è attivo da più di nove mesi e se utilizzi una nuova versione (ad esempio una versione differente del tuo sito in un nuovo paese o una nuova lingua) o un sito di notizie, ora puoi richiedere l’inserimento direttamente all’interno del Centro editori. Sono previste altre funzionalità e ulteriori miglioramenti nel 2015. Quest’ultime andranno a velocizzare i processi di inclusione all’interno di questo aggregatore di notizie.

In passato, prima di questi aggiornamenti del Centro Editore, mi sono occupato di seguire direttamente alcuni Blog/Magazine che già con un alta presenza di pubblico quotidiano dovuto dal passaggio di traffico dai social, referral e organico accedevano al sito. Pensando banalmente che avendo tanto traffico, l’inclusione in Google News sarebbe stata scontata. Semplicemente comunicando a Google News la sua esistenza, quest’ultimo avrebbe dato visibilità al sito oggetto dell’attività di inclusione.

Questo non è avvenuto per circa 3 volte, consideriamo che ogni volta che effettuiamo questa richiesta, in caso di esito negativo, bisognerà aspettare 60 gironi per effettuarla nuovamente.

In questo articolo affronteremo un paio di suggerimenti sull’aggiunta di una Sitemap per Google News in Search Console (Ex Webmaster Tool di Google), la ricerca delle versioni HTTPS dei tuoi articoli e l’ottimizzazione della scansione delle immagini. Esamineremo a fondo anche le modalità di correzione dei problemi di estrazione dei siti più comuni.
Aggiunta di una Sitemap per Google News in Search Console
Se non lo hai già fatto, dovrai inviare una Sitemap per Google News tramite Search Console. L’uso delle Sitemap per Google News ti consente di ottimizzare la visibilità dei nuovi articoli e di avere un maggior controllo sui tuoi contenuti in Google News.
Quando pubblichi nuovi articoli, non creare ogni volta una Sitemap per Google News. Aggiorna invece la Sitemap corrente con gli URL dei nuovi articoli. Una volta creata la Sitemap, caricala nella directory di livello più alto che contiene i tuoi articoli.
Se Appare un errore dopo l’invio della Sitemap per Google News, verifica l’errore e correggilo per poi ripubblicare nuovamente la Sitemap. Spesso i vecchi messaggi di errore restano anche dopo la correzione dell’errore. Salva la Sitemap e inviala di nuovo, in questo modo l’errore dovrebbe risultare cancellato dopo circa un giorno.

Scansione delle versioni HTTPS degli articoli
Il protocollo HTTPS (Hypertext Transfer Protocol Secure) consente ai tuoi utenti di navigare nel sito in modo più sicuro, grazie alla protezione dell’integrità e della riservatezza dei propri dati. Sicuramente adottando l’HTTPS per proteggere la connessione degli utenti al tuo sito web, il vostro sito sarà considerato più sicuro.
Per la scansione dei contenuti HTTPS da parte di Google News, pubblica i tuoi articoli su URL HTTPS. Ti raccomandiamo inoltre di reindirizzare i tuoi URL HTTP a URL HTTPS. Nota. Se gli URL della fonte o della sezione sono in HTTP nel Centro editori, non è necessario aggiornarli. Il protocollo utilizzato per gli URL di sezione non influisce sul protocollo utilizzato per la scansione degli URL degli articoli.
Un altro aggiornamento della scansione delle immagini
Ora puoi disporre di maggiore controllo sull’immagine che selezioniamo dal tuo articolo. La scansione delle immagini di Google News prenderà in considerazione i valori schema.org e og:image specificati nel corpo html di un articolo. Per fare in modo che l’immagine che scegli sia la miniatura da visualizzare accanto all’articolo, ti consigliamo di utilizzare schema.org o og:image per rendere la selezione chiara.
Problemi comuni di estrazione dei siti
Poiché esegue la scansione di migliaia di siti web ogni minuto, a volte il sistema può determinare in modo errato il titolo o lo snippet di un articolo. Basta riprovare successivamente o contattare l’assistenza.
Titoli degli articoli non precisi
Google News esegue la scansione delle pagine degli articoli e visualizza automaticamente ciò che secondo il sistema corrisponde ai probabili titoli dei tuoi contenuti. Per migliorare la probabilità che il sistema estragga correttamente i titoli dei tuoi articoli, bisognerà adottare queste “best practice“:
Posiziona il titolo sul corpo dell’articolo in modo che sia in evidenza, ad esempio in un tag, e assicurati che il titolo della pagina dell’articolo (nel tag html) corrisponda al titolo del tuo articolo (in o equivalente).
Crea e invia una Sitemap per Google News utilizzando il tag .
Verifica che l’anchor text che punta al tuo articolo nelle pagine della sezione corrisponda al titolo del tuo articolo e della pagina.
Nella pagina dell’articolo, evita di utilizzare il titolo dell’articolo o una sottostringa del titolo come collegamento ipertestuale attivo.
Verifica che il titolo dell’articolo includa almeno dieci caratteri e contenga da 2 a 22 parole.
Per accertarti che il titolo dell’articolo venga visualizzato correttamente sui dispositivi mobili, non inserire un numero (che in alcuni casi corrisponde a un codice di accesso) all’inizio dell’anchor text dell’articolo.
Snippet errati nell’articolo
Google News visualizza una piccola porzione del testo introduttivo di un articolo, detto anche snippet. Per determinare quale testo includere nello snippet, il sistema analizza il testo del corpo accanto al titolo dell’articolo. Se Google News visualizza snippet non corretti,bisognerà differenziare in modo chiaro le informazioni sul nome dell’autore e la data dell’articolo dalle prime frasi dell’articolo.
Assicurati che non sia presente altro testo tra il titolo dell’articolo e il corpo dell’articolo nel codice sorgente della pagina.

Nota importante sulla correzione dei problemi di estrazione dei siti
Se hai corretto un titolo o uno snippet errato dell’articolo e non risulta ancora aggiornato in Google News, è possibile che la modifica non sia stata selezionata. Benché visitiamo in continuazione il tuo sito per trovare nuovi aggiornamenti degli articoli, è possibile che qualche volta gli errori persistano nelle storie di Google News anche se l’errore viene corretto. Il sistema in genere è più efficiente nell’individuare e visualizzare gli aggiornamenti più consistenti, ad esempio modifiche sostanziali a un titolo o al primo paragrafo di un articolo.

In conclusione, Gli effetti che si hanno entrando in Google News, per un sito di notizie, sono  principalmente di aumento del traffico google news di utenti ed in seconda fase quello di aumentare l’autorevolezza del vostro magazine in quanto le vostre notizie compariranno insieme ad altri editori nella lista dei risultati di ricerca.


Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *